Digitalizzazioni documenti Archivio di Stato di Firenze

Grazie al supporto dell’Associazione Amici dell’Archivio di Stato di Firenze sono pubblicate on line le digitalizzazioni di numerose serie documentarie che l’Archivio ha realizzato nel corso degli anni passati e consultabili sinora solo all’interno della Sala di studio (oltre 366000 file per un totale di 290GB).

http://www.archiviodistato.firenze.it/archividigitali/

Esse rappresentano  fonti importantissime per la storia di Firenze e della Toscana.  Ad esempio si segnalano:

  • i registri dell’età del fondo delle Tratte nei quali è possibile trovare la data di nascita dei componenti del ceto dirigente fiorentino dei secc. XIV-XVIII
  • i Registri delle Provvisioni che costituiscono il corpus delle leggi ordinarie della Repubblica fiorentina (1282-1532): un materiale documentario interessante non solo per la storia politico-istituzionale, ma anche per quella sociale ed economica di Firenze
  • la serie Legazioni e Commissarie del fondo Signori: le lettere inviate dalla suprema autorità della Repubblica fiorentina agli ambasciatori presso le varie sedi diplomatiche tra il 1393 ed il 1529
  • I registri dei Campioni del 1534 della Decima granducale: essi contengono le dichiarazioni fiscali, ed in particolare la descrizione del patrimonio immobiliare, dei cittadini fiorentini all’avvento del ducato mediceo: una fonte essenziale per gli studi di storia sociale, economica, ma anche culturale e politica del Rinascimento
  • Serie fondamentali del fondo Mediceo del Principato contenenti la corrispondenza dei granduchi tra il XVI ed il XVIII secolo.
  • il Carteggio di artisti, raccolta di autografi e corrispondenza di pittori, scultori, architetti e vari protagonisti della storia dell’arte toscana e  italiana (1428-1682)
  • i disegni dell’ architetto Gino Coppedé, esponente tra i più creativi  dell’eclettismo artistico di fine XIX- inizi XX sec.

L’utente ha la possibilità di navigare, a partire dall’elenco dei fondi, ai singoli fondi e serie digitalizzate, quindi alle unità archivistiche corredate degli elementi descrittivi essenziali, fino alle immagini delle singole carte.

Va tenuto conto che per queste serie documentarie il corredo informativo è estremamente semplificato e occorrerà fare riferimento, per la necessaria integrazione,  alle descrizioni contenute nella Guida on line ai fondi archivistici dell’Archivio di Stato di Firenze (SIASFI) , o alla Guida generale degli Archivi di Stato.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s